Skip to main content

Convinto che i bambini conoscessero il mondo attraverso giochi strutturati, Fröebel, pedagogista tedesco, progettò una serie di oggetti di legno a cui diede il nome di Gifts (doni). Giocando con i Gifts i bambini potevano esplorare il mondo attorno, esprimendo creativamente i propri pensieri e le proprie idee. Le loro dimensioni sono importanti, in quanto permettono ai piccoli di manipolarli facilmente e di esplorare un mondo in miniatura. La geometria, i colori e i materiali dei Gifts consentono al bambino che li smonta e li ricompone di avvicinarsi alla scienza, alla matematica e alla storia.

Per esempio, un cubo di legno scomponibile in otto cubi più piccoli, o in otto prismi rettangolari, può trasformarsi in castello o al tempo stesso fungere da strumento per apprendere. Oggi, trovare giochi semplici continua a essere difficile. Forse è proprio per questo che i giocattoli messi a punto da Fröebel sono sopravvissuti così a lungo: sono strumenti versatili che si prestano al modo di ragionare di un bambino, facilitandogli la realizzazione di opere di fantasia.


NOME PRODOTTO_GIFTS

DESIGNER_FRIEDRICH FROEBEL

CREDITI_DESIGN IN 1000 OGGETTI/PHAIDON DESIGN CLASSICS

CREDITI FOTOGRAFICI_ https://tecnologiasinterativas20162.wordpress.com/2016/08/23/froebel-gifts-frobelgaben-friedrich-frobel-1782-1852/ – https://www.flickr.com/photos/22905311@N08/4343435376/in/photostream/

 

info@gianmarcotoscano.it
+39 377 6886773

Via Acquicella Porto 30
95121 Catania