Skip to main content

Striatus è un tassello innovativo di un’edilizia che sta cambiando. È il primo ponte in calcestruzzo stampato in 3d. La prima architettura nel suo genere che combina le tecniche tradizionali con le più avanzate tecnologie, con l’intento di avviare processi di produzione più sostenibili. La passerella ad arco di 16×12 metri è composta da blocchi di cemento stampati in 3d. Il calcestruzzo viene stampato in strati, creando appunto una struttura striata che non richiede malta o leganti, riducendo al minimo gli sprechi.

Ciò consente al ponte di essere installato, smontato e riassemblato continuamente, dimostrando come le tre “R” della sostenibilità (ridurre, riutilizzare e riciclare) possano trovare un impiego concreto anche nelle strutture in cemento. In questa maniera si ha un grande risparmio di tempo e materiale. Inoltre, la miscela di cemento utilizzata per realizzare i blocchi, contiene un 20% di materiale derivato dal riciclo di vecchie costruzioni. Realizzato dell’ETH di Zurigo e dello Zaha Hadid Architects Computation and Design Group (ZHACODE), il ponte, è esposto nei Giardini della Marinaressa della Biennale di Architettura di Venezia fino a novembre 2021.


NOME PRODOTTO_STRIATUS

DESIGNER_ Zaha Hadid Architects

SITO WEB_ https://www.immobiliare.it/news/zaha-hadid-architects-realizza-il-primo-ponte-in-cemento-stampato-in-3d-52901/?utm_source=facebook&utm_medium=post&utm_campaign=pontehadid

info@gianmarcotoscano.it
+39 377 6886773

Via Acquicella Porto 30
95121 Catania